L'enciclopedia dei punti maglia e non solo…

INDICE

Come impugnare l’uncinetto
Come tenere il filo
Come fare una catenella d’inizio
Come fare una catenella di base (catenella o gettato)
Come voltare il lavoro
La maglia bassissima
La maglia bassa
La mezza maglia alta
La maglia alta
La doppia maglia alta
Come unire il filo
Come cambiare il colore
Come sciogliere il filo
Come lavorare una maglia in costa davanti
Come lavorare una maglia in costa dietro
Punto grappolo
Punto petalo
Punto nocciolina
Punto ghianda
Come lavorare una maglia alta in rilievo davanti
Come lavorare una maglia alta in rilievo dietro
Come lavorare una maglia bassa allungata
Come eseguire delle diminuzioni
Lavorare in tondo
Metodo di unione a maglia bassissima (o cucitura)

 

 

 

Come impugnare l’uncinetto

 

Esistono due modi per impugnare l’uncinetto:

  • il primo è quello di tenerlo come se fosse una penna, stringendo tra il pollice e l’indice la parte piatta

Impugnare l'uncinetto

  • Il secondo è quello di impugnarlo come se fosse un coltello. Anche in questo caso utilizzeremo il pollice e l’indice per tenerlo stretto dalla parte piatta.

Impugnare l'uncinetto

Come tenere il filo

 

Lavorando all’uncinetto è importante che il filo utilizzato sia mantenuto costantemente in tensione. Per fare ciò i destrorsi dovranno avvolgere il filo che proviene dal gomitolo intorno al mignolo della mano sinistra e farlo passare tra il medio e l’indice.

Come tenere il filo

Come fare una catenella d’inizio

 

Per prima cosa è necessario formare un nodo a cappio. Dopodichè fare un’anello con il filo ed inserire l’uncinetto estraendo il filo che porta al gomitolo. A questo punto tirare per formare un’asola.

Catenella d'inizio

Per completare la catenella d’inizio basterà tirare entrambi i fili dell’asola stringendo il nodo intorno all’uncinetto.

Catenella d'inizio

Come fare una catenella di base (catenella o gettato)

Tenere l’uncinetto con la catenella d’inizio nella mano destra ed il filo con la mano sinistra. Appoggiando il filo proveniente dal gomitolo sull’indice e fare scorrere l’uncinetto sotto il filo da dietro in avanti ed estrarre una maglia.

catenella-di-avvio-di-base1

Ripetere questo movimento fino a raggiungere il numero richiesto di catenelle.

Catenella di base o gettato

Come voltare il lavoro

 

Le catenelle per voltare o di avvio sono ritenute come la prima maglia della riga o del giro, ad eccezione della maglia bassa dove la catenella per voltare non ha alcuna importanza. Nella lavorazione a righe le catenelle che eccedono sono chiamate catenelle per voltare, nella lavorazione in tondo invece, catenelle d’inizio. Lavorando all’uncinetto è fondamentale realizzare un numero ben delimitato di catenelle all’inizio della riga o del giro successivo, in maniera tale da porre l’uncinetto all’altezza voluta. Per esempio 3 catenelle equivalgono ad 1 maglia alta. Può capitare che il numero delle catenelle è maggiore a quello necessario per comporre una maglia ed in questo caso si lavora una maglia più un certo numero di catenelle. In relazione a ciò 5 catenelle sono da considerare come 1 maglia alta più 2 catenelle. Qui sotto è indicato il numero di catenelle necessarie per voltare o per l’inizio del lavoro:

  • maglia bassa (mb) – 1 catenella
  • mezza maglia alta (mma) – 2 catenelle
  • maglia alta (ma) – 3 catenelle
  • maglia alta doppia (mad) – 4 catenelle

La maglia bassissima

 

La maglia bassissima non a caso è chiamata così in quanto è quella più bassa delle altre. Viene comunemente utilizzata per congiungere il giro nella lavorazione in tondo o per portare l’uncinetto da una parte all’altra. Si esegue in questo modo: per prima cosa si inserisce l’uncinetto nella maglia, successivamente bisogna gettare il filo ed estrarlo attraverso tutte le maglie sull’uncinetto.

Maglia bassissima all'uncinetto

La maglia bassa

 

L’obbiettivo della prima fase è quello di ottenere 2 maglie sull’uncinetto. Eseguita la catenella di base direzionare l’uncinetto nella seconda catenella e lavorando un gettato si estrae una maglia.

Maglia bassa all'uncinetto

Si prosegue gettando il filo sull’uncinetto, facendolo passare attraverso le due maglie.

Maglia bassa all'uncinetto

Eseguire nuovamente il lavoro per ciascuna catenella fino ad arrivare alla fine della riga. Voltare il lavoro e fare una catenella.

Maglia bassa all'uncinetto

La mezza maglia alta

 

Preperare 1 catenella di base e gettare il filo sull’uncinetto inserendolo nella maglia.

 

Mezza maglia alta all'uncinetto

 

Fare un’altro gettato. Ancora un’ultimo gettato ed estrarre il filo attraverso le 3 maglie formatesi.

 

Mezza maglia alta all'uncinetto

 

Proseguire lavorando una mezza maglia alta in ogni catenella. Voltare il lavoro e fare una catenella.

 

Mezza maglia alta all'uncinetto

 

 

La maglia alta

 

Preperare 1 catenella di base e gettare il filo sull’uncinetto inserendolo nella maglia.

Maglia alta all'uncinetto

Fare un’altro gettato ed estrarre il filo attraverso le prime 2 maglie sull’uncinetto.

 

Maglia alta all'uncinetto

Proseguire lavorando una maglia alta in ogni catenella. Voltare il lavoro e fare una catenella.

 

Maglia alta all'uncinetto

 

La doppia maglia alta

 

Preperare 1 catenella di base, fare 2 gettate e avvolgere 2 volte il filo intorno all’uncinetto direzionando quest’ultimo nella quinta catenella a partire dall’uncinetto.

 

Doppia maglia alta all'uncinetto

 

 

Tirar fuori 1 maglia, ne otterrete così 4. Fare un’altra gattata ed estrarre il filo attraverso le prime 2 maglie tralasciando le altre 3 sull’uncinetto.

 

Doppia maglia alta all'uncinetto

 

Di nuovo un gettato ed estrarre il filo attraverso le prime 2 maglie tralasciando le altre 2 sull’uncinetto.

Doppia maglia alta all'uncinetto

Fare un ultimo gettato e chiudere tutte le maglie rimaste sull’uncinetto (le maglie chiuderle sempre a 2 a 2 e con 1 gettato).

Doppia maglia alta all'uncinetto

Proseguire lavorando una doppia maglia alta in ogni catenella. Voltare il lavoro e fare una catenella.

 

Doppia maglia alta all'uncinetto

Come unire il filo

 

Per unire un nuovo colore specialmente quando si lavora in tondo, bisogna congiungere una maglia alta qualunque lungo un lato del quadrilatero. Per fare ciò, direzionare l’uncinetto nel lavoro come riportato negli esempi, ed estrarre una maglia lasciando circa 10 cm di coda. A questo punto fare una catenella e proseguire il lavoro con il nuovo colore.

 

Giuntare il filo all'uncinetto

Come cambiare il colore

Per ottenere una variazione ben precisa si sconsiglia di chiudere le ultime 2 maglie sull’uncinetto della maglia che si deve lavorare. Prima di sostituire il colore è opportuno fare un gettato con il nuovo colore.

Cambiare il colore con l'uncinetto

Poi bisogna estrarre una maglia e chiudere le altre 2 sull’uncinetto con l’altro colore utilizzato.

Cambiare il colore con l'uncinetto

Fate attenzione, l’esempio riportato su una riga di maglie alte è uguale anche per gli altri punti.

Come sciogliere il filo

Quando si è giunti alla fine della lavorazione, per liberare il filo, per prima cosa bisogna tagliarlo circa 10 cm dopo l’ultimo punto eseguito ed in seguito estrarlo attraverso la maglia sull’uncinetto. Tirarlo e con l’aiuto di ago e filo, fermare con un  punto sul retro del lavoro. Adesso tagliare il filo che eccede.

Affrancare il filo con l'uncinetto

Come lavorare una maglia in costa davanti

Introdurre l’uncinetto nel filo anteriore nella mezza maglia sottostante e avvolgere il filo. Estrarre una maglia e avvolgere nuovamente il filo chiudendole 2 maglie sull’uncinetto.

Maglia in costa davanti all'uncinetto

Come lavorare una maglia in costa dietro

Introdurre l’uncinetto nel filo posteriore nella mezza maglia sottostante e avvolgere il filo. Estrarre una maglia e avvolgere nuovamente il filo chiudendole 2 maglie sull’uncinetto.

Maglia in costa dietro all'uncinetto

Punto grappolo

L’accrescere di maglie basse, mezze alte e alte possono dar forma ad un grappolo. Evitando di chiudere l’ultima maglia di ogniuna di esse, chiuderle tutte in una sola volta.

Per esempio, per un grappolo di 3 maglie alte, tenendo 2 maglie sull’uncinetto, lavorare la prima maglia del punto. Successivamente, per la seconda, lavorare come per la prima. Otterremo così 3 maglie sull’uncinetto. Adesso lavorare la terza ed ultima maglia allo stesso modo. Si conseguiranno 4 maglie.

Grappolo all'uncinetto

Lavorando un ultimo gettato chiudere in una sola volta le 4 maglie formatesi.

Grappolo all'uncinetto

Punto petalo

Raggruppando da 3 a 5 maglie alte incomplete, lavorate in un unica maglia e chiuse assieme; daremo forma al petalo. I petali eseguono sul rovescio del lavoro. Per realizzare un petalo, per prima cosa bisogna lavorare un gettato, successivamente lavorare la prima maglia, ma senza chiudere il punto e lasciando 2 maglie sull’uncinetto. A questo punto lavorare anche la seconda e la terza maglia come per la prima. Otterremo così 4 maglie sull’uncinetto. Lavorando un ultimo gettato chiudere tutte le maglie in una sola volta.

Petalo all'uncinetto

Punto nocciolina

Il raggruppamento di 3 o più mezze maglie alte lavorate in una medesima maglia di base e chiudendole tutte insieme danno forma alla nocciolina.

Per esempio, direzionare l’uncinetto in una catenella di base e lavorare un gettato estraendo una maglia. Ripetere questa fase per  altre due volte sempre nella stessa maglia.

Nocciolina all'uncinetto

Lavorare un’altro gettato e far passare il filo attraverso tutte le maglie sull’uncinetto. Chiudere la maglia. In fine fare una catenella.

Nocciolina all'uncinetto

Punto ghianda

Un qualsiasi numero di maglie alte lavorate in una medesima maglia di base e chiuse singolarmente fra loro, fanno si di dar forma alla ghianda.

Per esempio, per fare una ghianda di 4 maglie, lavorare un’aggruppamento di 4 maglie alte nella stessa maglia di base.

Ghianda all'uncinetto

Successivamente, far scivolar fuori l’uncinetto inserendolo nella prima maglia dell’aggruppamento, come riportato nell’immagine sotto, riprendere l’asola tralasciata temporaneamente. Chiudere con 1 gettato le 2 maglie rimaste.

Ghianda all'uncinetto

Come lavorare una maglia alta in rilievo davanti

Lavorare un gettato e direzionando l’uncinetto da davanti a dietro intorno al pilastro della maglia della riga antecedente, portare nuovamente in avanti. Terminare la maglia utilizzando lo stesso metodo.

Maglia alta in rilievo davanti all'uncinetto

Come lavorare una maglia alta in rilievo dietro

Lavorare un gettato e direzionando l’uncinetto da dietro a davanti intorno al pilastro della maglia della riga antecedente, portare nuovamente indietro. Terminare la maglia utilizzando lo stesso metodo.

Maglia alta in rilievo dietro all'uncinetto

Come lavorare una maglia bassa allungata

Per lavorare questo tipo di maglia, posizionare l’uncinetto come riportato nell’immaggine sottostante e tirar fuori un’asola allungandola fino all’altezza necessaria al raggiungimento della riga del lavoro che si sta svolgendo. Terminare al solito modo.

Maglia allungata all'uncinetto

Come eseguire delle diminuzioni

Fare una diminuzione vuol dire togliere una maglia. Il metodo che vi indicherò sarà lo stesso da adoperare per ogni tipo di maglia. Infatti è possibile diminuire una o due maglie lavorandone insieme due o tre incomplete.

  • Per prima cosa, bisogna lavorare la prima maglia lasciandola incompleta di due maglie sull’uncinetto. Poi direzionando quest’ultimo nella maglia successiva, lavorare un’altra maglia incompleta. Otterrete così 3 maglie sull’uncinetto.

Diminuzioni all'uncinetto

  • Chiudere con un gettato le tre maglie rimaste.

Diminuzioni all'uncinetto

Inoltre, utilizzando la stessa tecnica, è possibile diminuire anche due maglie insieme nello stesso tempo.

Lavorare in tondo

Lavorare in tondo vuol dire eseguire un certo numero di catenelle e chiuderle a forma di cerchio.

  • Per prima cosa si esegue una catenella di base. Poi si prosegue con il numero di catenelle richiesto ed in fine, unendole a cerchio, chiuderle con una maglia bassissima nella prima catenella di base.

Lavorare in tondo o a cerchio all'uncinetto

  • Lavorare il numero di catenelle richiesto (nell’immaggine sottostante è stato riportato l’esempio di 3 vatenelle che corrispondono ad una maglia alta). Eseguire il numero di maglie richiesto dentro al cerchio assicurandovi che il numero di maglie realizzate sia corretto.

Lavorare in tondo o a cerchio all'uncinetto

  • Per chiudere il giro invece, bisogna congiungere l’ultima maglia bassissima nella terza delle tre catenelle d’inizio.

Lavorare in tondo o a cerchio all'uncinetto 

Metodo di unione a maglia bassissima (o cucitura)

metodo-di-unione-a-maglia-bassissima

N.B.=Facendo risaltare la cucitura sul diritto del lavoro, unire i quadrati rovescio contro rovescio, al contrario, se si preferisce non farla vedere, congiungere i modelli diritto contro diritto così che la cucitura rimanga sul rovescio.

Fare una riga di maglie bassissime direzionando l’uncinetto tra le maglie di ciascun bordo. Una volta eseguito questo bordo sul lato dei quadrati lavorati a righe, fare molti punti spaziati in modo che il bordo non stringa.

 

 

 

Tags:  spiegazioni uncinetto, guida all’uncinetto, imparare l’uncinetto, lezioni di uncinetto, lavorare all’uncinetto, spiegazioni lavori all’uncinetto, trame, arte, motivi, catenella d’avvio, tecniche base dell’uncinetto, punti fondamentali dell’uncinetto, punti in rilievo all’uncinetto, lavorare in tondo con l’uncinetto, corso di uncinetto, imparare l’uncinetto, scuola dell’uncinetto